CONONel mese di novembre gli alunni delle classi terze delle scuole primarie dell'Istituto hanno svolto una gustosa esperienza al Museo del Gelato di Anzola Emilia.

Arianna, la simpatica guida, li ha guidati nel corso della storia, per conoscere la nascita del gelato e le sue trasformazioni, dagli albori, ai tempi degli egizi per arrivare sino ai giorni nostri, passando per i babilonesi e attraversando il Rinascimento. Non è mancata la descrizione delle macchine e delle tecniche necessarie per fare un buon gelato. Non soddisfatti, i ragazzi si sono poi trasformati in gelatai. Indossati i cappellini, sono andati in laboratorio e, seguendo le antiche ricette, hanno prodotto sorbetti e gelati con i metodi antichi, usando neve, vino, miele, frutta e...forza di braccia. Stanchi ma orgogliosi del proprio lavoro, hanno concluso la giornata con una gustosa merenda a base di gelato.

duduAll'interno del progetto di Istituto "Per uno straccio di pace" mercoledì 15 novembre a Corporeno la classe 5° di scuola primaria e la classe 1C della scuola secondaria di I° hanno incontrato Marina Govoni , volontaria del gruppo Amnesty International di Cento.

Lunedì 20 novembre, anniversario della Dichiarazione dei Diritti dei Bambini e delle Bambine, Marina ha incontrato tutte le classi della scuola secondaria di I° di Casumaro. Filo conduttore dei suoi interventi la Dichiarazione dei Diritti Umani.

A breve i ragazzi saranno impegnati, come negli anni scorsi, in un'azione urgente di Amnesty Kids.

  A Marina, che da anni collabora con la nostra scuola, va il nostro ringraziamento.

 

polo tecnologico fotoLe classi quinte di Reno Centese e Casumaro si sono recate al Polo Scientifico Tecnologico di Ferrara per partecipare ad un laboratorio d'informatica: SCRATCH.

Durante la mattinata gli alunni si sono confrontati per creare un gioco usando il linguaggio informatico e sono stati guidati a pensare in modo creativo e al tempo stesso schematico, comprendendo l'importanza delle sequenze logiche. Un buon programmatore di giochi al computer è come un bravo chef, non sono solo gli ingredienti a creare un buon piatto, ma anche d'ordine con cui vengono utilizzati. E' stata una piacevole esperienza: collaborando tra pari, i ragazzi hanno davvero imparato..giocando.

hallowenLa scuola primaria e dell'infanzia di Reno Centese, nell'ambito dello studio della lingua inglese, conducono i loro alunni alla scoperta dei simboli e delle caratteristiche della festa di Halloween, attraverso la lettura di leggende, la realizzazione di biglietti, la memorizzazione di filastrocche e canti, concludendo il progetto con il mitico "Trick or treat?" davanti alle attività commerciali del paese.

Anche quest'anno, martedì 31 ottobre, gli alunni dei due ordini scolastici, hanno sfilato, indossando costumi a tema, per le vie del paese, "scortati" dal personale della Polizia Municipale di Cento e sostando poi nella piazza per una piccola esibizione di fronte a genitori, nonni e abitanti del luogo che hanno applaudito con gioia a tale iniziativa. Per noi insegnanti questa esperienza costituisce un momento di condivisione della nostra offerta formativa con il territorio di appartenenza.

montaleNelle giornate di martedì 17 e mercoledì 18 ottobre, le classi quinte delle scuole primarie di Casumaro, Reno Centese, XII Morelli e Corporeno, si sono recate in visita alla Terramara di Montale (Mo).

Condotti da operatori specializzati nelle discipline archeologiche e nelle attività sperimentali, gli alunni hanno potuto visitare una delle realtà archeologiche più rappresentative del nostro territorio e della protostoria europea: un antico villaggio dell'età del bronzo. Protetti da una struttura coperta, gli alunni hanno effettuato degli scavi e potuto "leggere" direttamente sul terreno le tracce di oltre quattro secoli di vita del villaggio. E' stato possibile, inoltre, visitare in una zona attigua all'area archeologica, una ricostruzione a grandezza naturale di una parte del villaggio, comprendente il fossato, il terrapieno con palizzate difensive, la porta di ingresso al villaggio e due grandi case ricostruite fisiologicamente grazie ai dati provenienti dagli scavi e arredate con suppellettili, vasellami, utensili, armi, copie perfette degli originali.

museo del cielo e della terraNel mese di ottobre le classi quinte dell'I.C.4 hanno visitato il Museo del Cielo e della Terra di San Giovanni in Persiceto. Seduti su comode poltrone, gli alunni hanno ascoltato come si è formato il sistema solare ed i pianeti che lo compongono.

Si ricorda la giornata come un'esperienza stupenda in cui bambini ed insegnanti, tutti con i nasi all'insù, hanno guardato il cielo stellato e ascoltato storie su come gli antichi hanno saputo immaginare le strane forme create dalle stelle. Il tutto raccontato dalla voce di Marco Cattelan, guida e "maestro delle stelle".

IMG 9304Alla scuola dell'infanzia di Buonacompra è arrivato "l'omino della pioggia": in due incontri in sezione (martedì 7 e 14 novembre), nell'ambito del Progetto Educazione al Consumo, promosso da COOP Reno, i bambini hanno potuto conoscere "l'omino della pioggia, addetto all'apertura dei rubinetti delle nuvole... che un giorno si è dimenticato di chudere"; la storia è servita per introdurre il tema dell'acqua, per conoscerla nei suoi aspetti e nelle sue forme ma soprattutto per riflettere sull'importanza di tale risorsa per la vita sul nostro pianeta.In ogni incontro, oltre alla storia, sono state proposte esperienze di esplorazione dell'acqua utilizzando tutti i sensi e giochi motori che hanno appassionato tutti i bambini. 

 

 

 

ricevimento genitori 05SC. PRIMARIA XII MORELLI: 13/11/2017 CLASSI 1^ - 4^

                                                 14/11/2017 CLASSI 2^ - 4^

                                                 20/11/2017 CLASSI 3^ - 5^

Dalle ore 15,00 per tutte le classi

SC. PRIMARIA CORPORENO: 20/11/2017 TUTTE LE CLASSI dalle 14,30 alle 18,30

                                                 23/11/2017 CLASSE 4^ dalle 16,30 alle 18,30

SC. PRIMARIA CASUMARO: 21/11/2017 TUTTE LE CLASSI dalle 14,30 alle 18,30

SC. PRIMARIA RENO CENTESE: 24/11/2017 TUTTE LE CLASSI dalle 14,30 alle 18,30

CASUMARO PUBBL SECONDOGIROSabato 11 novembre, presso l’Aula Magna di Casumaro, le classi 1°A, 1°B, 1°C della scuola secondaria di I° hanno incontrato l’illustratore e fumettista Biagio Panzani, in arte Biaz, per la presentazione del libro “Tre uomini in barca a fumetti”, dall’omonimo capolavoro di Jerome K. Jerome. Ha introdotto Marco Mari, scrittore ed editore di Festina Lente, la casa editrice che ha pubblicato il libro.

Biagio ha mostrato il percorso creativo del fumetto, dallo studio degli ambienti a quello dei personaggi e degli oggetti d’epoca. I suoi interventi sono stati intervallati dalle letture della prof.ssa Teresa Fregola, accompagnata al pianoforte da Nicola Canale , durante le quali Biagio ha eseguito tre illustrazioni in diretta.

Un ringraziamento ai rappresentanti dei genitori presenti e al nostro tecnico Claudio Balboni.

Nella seconda parte della mattinatale classi 3°A e 3°B, che avevano conosciuto Biaz l'anno scorso, hanno approfondito con lui, in aula LIM, i dettagli di come si costruisce un fumetto.

 

Immagine52

Il sito www.ic4cento.gov.it utilizza i cookie, anche di terze parti. Chiudendo questo banner o scorrendo questa pagina acconsenti all'uso dei cookie.